Area Riservata

Autenticazione al sistema
Password dimenticata Registrati

Ultime Classificazioni Pubblicate

Tutte le Armi Pubblicate

Richiesta nuovo calibro TDCC / CIP

Istruzioni per l'omologazione di un nuovo calibro nel TDCC della C.I.P.

  1. Inviare tramite mail o su carta semplice la richiesta di inserimento di un nuovo calibro nell TDCC della C.I.P. (documento in allegato);
  2. Il personale del BNP comunicherà l’importo di omologazione, comprendente tutte le voci, tramite un preventivo di spesa; tale preventivo dovrà essere controfirmato per accettazione, in caso contrario l’iter di omologazione verrà interrotto;
  3. All’accettazione del preventivo, il presentatore dovrà inviare la domanda ufficiale di inserimento del calibro, utilizzando il modello scaricabile dal sito, congiuntamente alla domanda dovrà essere presentata la scheda delle dimensioni di camera minima e cartuccia massima (TDCC) secondo i formati CIP, dovrà inoltre essere comunicato ai tecnici del Banco di Prova se le dimensioni della nuova munizione sono compatibili con le dimensioni della camera di cartuccia di un calibro già iscritto nelle TDCC;
  4. I Tecnici del BNP provvederanno a controllare la correttezza delle stesse e ad apportare le necessarie modifiche o correzioni, verificheranno inoltre la compatibilità sia dal punto di vista dimensionale che dal punto di vista della pressione sviluppata, con altri calibri “C.I.P.” già esistenti.;
  5. Il presentatore del calibro dovrà controfirmare per accettazione la scheda C.I.P. del calibro verificata dai Tecnici del BNP, diversamente la procedura di inserimento sarà interrotta;
  6. Terminata la prima fase, si dovrà procedere alla realizzazione della canna manometrica, il presentatore potrà realizzarla in proprio ma in conformità al disegno costruttivo fornito dai tecnici del BNP, questo per rendere compatibile la canna con il “receiver” in dotazione al laboratorio balistico del BNP, oppure se il presentatore non è in grado di realizzare la canna manometrica, ne commissionerà la costruzione all’Ente accollandosene l’importo di realizzazione. Alla consegna della canna, I tecnici del BNP provvederanno a controllare le dimensioni della canna manometrica addebitando il costo di tale operazione al presentatore (importo comunicato nel preventivo di spesa), in ogni caso lacanna rimarrà di proprietà dello stesso;
  7. La canna manometrica congiuntamente ai componenti per caricare le munizioni del nuovo calibro o le munizioni già allestite, dovranno essere consegnati al laboratorio balistico del BNP in “prestito d’uso” per consentire allo stesso di eseguire le prove necessarie a stilare i certificati di prova da allegare alla domanda di iscrizione da inviare alla CIP;
  8. Il BNP a questo punto provvederà ad inviare, al BUREAU PERMANET, “C.I.P.”, tutta la documentazione, comprensiva di scheda tecnica TDCC e certificati di prova balistica. Da questo momento il presentatore sarà autorizzato, su responsabilità del BNP, a produrre le armi nel nuovo calibro (fermo restando l’obbligo di CLASSIFICAZIONE DELL’ARMA prima della presentazione al collaudo dell’arma/armi). Sarà facoltà della “C.I.P:” modificare le quote e/o i parametri, pressione ed energia, per motivi di sicurezza e la denominazione ufficiale/alternativa del calibro, modifiche che dovranno essere accettate insindacabilmente.