Italian - ItalyFrench (Fr)English (United Kingdom)
Home Attività Prove balistiche

Laboratorio Balistico

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

1457732146 pdfs Certificato di accreditamento

1457732146 pdfs Elenco prove accreditate

 

 

Avvalendosi di un Laboratorio Balistico condotto da personale specializzato il Banco Nazionale di Prova delle armi e munizioni, esegue dall’inizio dell’anno 1970 un’attività che lo rende in grado di controllare e di collaudare sperimentalmente armi, munizioni e tutti i materiali che richiedono particolari requisiti di resistenza all’impatto dei proiettili. E’ possibile elencare la serie di prove speciali raggruppandole in tre grandi famiglie….balistiche.

Prove di balistica interna

Con questa tipologia di prove, è possibile misurare tutti i parametri relativi alla combustione dell’innesco e della polvere, di rilevare la pressione sviluppata in funzione del tempo e dello spazio nonché il tempo di permanenza del proiettile nella canna, evidenziando tali fenomeni anche sotto forma di grafico. Praticamente tutto quanto avviene all’interno di una canna di una arma durante lo sparo . L’attrezzatura del Laboratorio, mette in grado il BNP di eseguire un costante controllo delle munizioni utilizzate per le prove delle armi sia prodotte nel proprio centro di caricamento che acquistate da caricatori specialisti, nonché di controllare le munizioni prodotte dai fabbricanti non dotati di un banco di prova all’interno della propria azienda. Il grado di affidabilità raggiunto è favorevolmente testimoniato dalla richiesta di acquisto di munizionamento forzato, garantito BNP, da parte di Banchi di Prova stranieri.

Prove di balistica esterna

Consentono di determinare la velocità e l’energia di un proiettile in uno o più punti della traiettoria, calcolare il coefficiente balistico, verificare precisione e giustezza, controllare la distribuzione di una rosata di pallini e fotografare la stessa durante la traiettoria. Questo servizio è di particolare interesse per tutti coloro che desiderano conoscere meglio o controllare le prestazioni della propria arma ma è anche basilare per alcuni accertamenti richiesti in ambito giudiziario.

Prove di balistica terminale

Permettono di controllare gli effetti del proiettile quando attinge il bersaglio. Il servizio è particolarmente indirizzato a collaudare vari sistemi di protezione eseguendo prove di resistenza balistica: -su giubbetti ed elmetti; -su autovetture blindate o pannelli destinati alla blindatura di automezzi; -su serramenti e vetri antiproiettile; -su apparecchiature utilizzate per lo scarico armi. Ogni sistema di protezione ha un proprio protocollo di collaudo codificato o Norma di riferimento al quale il BNP si attiene nello svolgimento delle prove. Questo Ente esegue prove in conformità alle Norme STANAG – MIL (NATO), NIJ ( National Insitute of Justice) e CE EN 1063 od EN 1522-1523. Le prime sono Norme di riferimento per il calcolo della V50 o per il collaudo delle protezioni destinate ai veicoli militari AEP – 55, le seconde sono Norme riconosciute internazionalmente e stabiliscono i criteri di collaudo dei giubbetti antiproiettile, le Norme EN, determinano nell’ordine le modalità di collaudo dei vetri antiproiettile e dei serramenti bindati. Possono essere eseguiti collaudi con proiettili di vario calibro, dal. .22 al 14.5 mm, utilizzando anche fragments (simulatori di scheggia, aventi diametro dal 5.56 mm fino a 20 mm), e di varia tipologia, con camiciatura in tombacco od acciaio, nucleo in piombo, acciaio o tungsteno. Possiamo comprendere in questo gruppo di prove specialistiche il collaudo dei poligoni di tiro dell’ UITS (Unione Italiana Tiro a Segno) quelli della Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Penitenziaria.

Strumentazione ed Apparecchiature

Per l’esecuzione delle prove sopra indicate, il Laboratorio Balistico, si avvale di strumentazioni realizzate appositamente da Ditte specializzate, che consentono di misurare grandezze quali il tempo e la pressione, i principali strumenti in uso, sono: barriere ottiche studiate per permettere la determinazione precisa ed affidabile della velocità dei proiettili nei calibri da 4 a 25 mm, da 50 a 1.000 m/s; laser target, bersaglio composto da una pluralità di elementi sensibili, distribuiti su di una superficie di adeguata ampiezza, disposta trasversalmente alla traiettoria del proiettile; canne manometriche e trasduttori di pressione per misurare la pressione dei gas in camera polvere ed in bocca bossolo; camere climatiche che consentono di eseguire cicli di climatizzazione e termostatazione dei componenti da sottoporre a prova, con parametri variabili da – 40° a + 180°; cavalletti elettronici muniti di puntamento laser, che consentono di colpire il punto mirato con la precisione di ± 5 mm ; supporti telecomandati a distanza in grado di movimentare i provini sia sugli assi verticale, orizzontale ed in grado di variare l’angolo di impatto di grado in grado. Recentemente è stata acquisita una strumentazione idonea a misurare l’accelerazione subita da una falsa testa, indossante un elmetto, colpita da un proiettile. La strumentazione è costituita da una “falsa testa” in Lega di magnesio AZ91 Ingot, con alloggiato nel suo baricentro un accelerometro, di tipo monoassiale da “shock” con fondo scala a 2000-2500 g e sensibilità di 2 mV/g.

Clienti

L’Ente annovera tra i suoi clienti, Ditte ed Enti di prestigio internazionale quali: IVECO DVD; Polizia di Stato Italiana e Svizzera; Polizia Penitenziaria; Esercito Italiano; Comando Generale dei Carabinieri; Guardia di Finanza; Fabbrica d’Armi Pietro Beretta; Fiocchi Munizioni; OTO MELARA S.p.A; Industrie BItossi S.p.A; Elet.ca S.r.L. del Gruppo MARCEGAGLIA Saint Gobain; Isoclima; BMW Italia; Marconi Industrial Services; Amministrazione Militare dell’Esercito americano (Base militare di Aviano e Vicenza Caserma Ederle).

Investimenti futuri, Work in Progress

Il Banco Nazionale di prova delle Armi e Munizioni è intenzionato ad implementare, sviluppare la qualità e la tipologia di servizi resi, con la probabile acquisizione nei mesi a venire di nuove strumentazioni, quali una cinepresa ultrarapida in grado di filmare proiettili in volo con velocità vicine a i 1.000 m/s ed un Radar idoneo a misurare la velocità del proiettile in ogni punto della sua traiettoria.

---------------------------------------------------------------------------

Galleria Immagini

balistica-15
Prove di tiro FSP su soluzione balistica innovativa

balistica-13 balistica-14

Esecuzione di prove sparo su pannelli in acciaio balistico e materiale composito

balistica-13 balistica-14

 

 

Descrizione delle principali attività svolte dal laboratorio Balistico su altre tipologie di applicazioni

Prove speciali per conto della Pubblica Amministrazione o privati

balistica-21 balistica-22
Canna manometrica posizionata su supporto universale
vista dal vivo di culatta+trasduttore
Esecuzione di prove di sparo su lamiera
di acciaio balistico

 

balistica-23 balistica-24
Schema di esecuzione della prova sui giubbetti
anti proiettile. Il tipo di arma ed i parametri
sono in funzione delle caratteristiche
richieste dalla normativa di riferimento
Giubbetto sottoposto alla prova sparo.
Il calibro dell'arma e la distanza dei proiettili
sono in funzione della normativa di riferimento

 

 

collaudo_poligono_tiro

Collaudo poligono di tiro




Collaudo vetro antiproiettile e serramento blindato




Collaudo di giubbetti antiproiettili




Collaudo elmetto con visiera




Sezione di un blocco di gelatina balistica per valutare il tramite di una pallottola.
La freccia verde indica il foro di ingresso, la freccia rossa indica la porzione di tramite in cui il proiettile si è ribaltato provocando la massima distruzione dei tessuti, la freccia bianca indica la pallottola.




Verifica di resistenza balistica di porzione di muro




Collaudo di autovettura blindata

<table style="width: 100%;" border="0" cellspacing="2" cellpadding="2" align="center">
    <tbody>
        <tr>
            <td width="50%"><img style="margin: 5px auto; display: block;" src="images/stories/site/provebalistiche/balistica-14.jpg" alt="balistica-13" width="244" height="171" /></td>
            <td width="50%"><img style="margin: 5px auto; display: block;" src="images/stories/site/provebalistiche/balistica-13.jpg" alt="balistica-14" width="244" height="171" /></td>
        </tr>
        <tr>
            <td style="text-align: center;"><strong>Certificazione dei calibri verificatori utilizzati<br /> per i controlli, mediante macchina di misura<br /> 3D ottica</strong></td>
            <td style="text-align: center;"><strong>Prove meccaniche sui materiali con utilizzo<br /> di un micro durometro</strong></td>
        </tr>
    </tbody>
</table>
 
Chi è online?
 40 visitatori online